venerdì, agosto 17, 2007

IL SILENZIO DI SKYPE

Forse non sono stato l'unico a farsi venire il dubbio. Ieri, per gran parte della giornata, Skype non ha funzionato e mi sono subito chiesto perchè. Il programma si apriva come al solito ma nessun collegamento risultava in linea. Cosa alquanto strana. Questo per tutto il pomeriggio e poi per tutta la serata. Non sono riuscito a capire il perchè e alla fine, considerata la mia proverbiale pigrizia, ho anche rinunciato a farlo.
In serata però, sfogliando il sito del quotidiano spagonolo El Pais, ho scoperto l'arcano: il sistema Skype ha avuto un problema di rete tale da metterlo fuori uso praticamente in tutto il mondo. Insomma milioni di persone sono rimaste, volenti o nolenti, off line. Il quotidiano spagnolo in questo articolo spiega che alle 16,02 sul sito da cui è possibile scaricare il programma è comparso un comunicato che denunciava dei problemi al software annunciando una sospensione del servizio di almeno 12-24 ore. Anche sulla versione italiana (www.skype.it) si poteva leggere questo avviso:
Hello everyone,
Apologies for the delay, but we can now update you on the Skype sign-on issue. As we continue to work hard at resolving the problem, we wanted to dispel some of the concerns that you may have. The Skype system has not crashed or been victim of a cyber attack. We love our customers too much to let that happen. This problem occurred because of a deficiency in an algorithm within Skype networking software. This controls the interaction between the user’s own Skype client and the rest of the Skype network.
Rest assured that everyone at Skype is working around the clock — from Tallinn to Luxembourg to San Jose — to resume normal service as quickly as possible.

Dopo l'una di notte Skype ha ricomicato a dare segni di vita. Ovviamente questa notizia non ha trovato alcuno spazio su media italiani via web.

8 Comments:

Blogger giulia said...

il mio skype è ancora morto questa mattina. non ti nascondo che la cosa mi rende nervosa.
Ti segnalo un post interessante sull'argomento su pandemia.info.

10:57 AM  
Anonymous cfdp said...

Mi sto pèreoccupando: abbiamo scritto quasi alla stessa ora sullo stesso argomento...

11:05 AM  
Blogger bucaniere said...

Aggiornamento: anche il mio skype (ed è da poco passato mezzogiorno) è tornato nel limbo. Mi sento un po' isolato....

1:36 PM  
Blogger cyberia said...

In realta' sin dalla mattinata di venerdi' 17 la notizia l'ho appresa dai siti web italiani, Corriere, Repubblica, Ansa, ecc. N.B. alcuni articol sono aggiornati rispetto alla pubblicazione originale:

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2007/08_Agosto/17/blacout_skype.shtml

http://www.repubblica.it/2007/03/sezioni/scienza_e_tecnologia/skype-find/stop/stop.html

http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/altrenotizie/visualizza_new.html_124986614.html

9:48 AM  
Anonymous cfdp said...

Ossia quando i siti web di moltissimi giornali americani l'avevano data da almeno 12 ore e quando Skype non funzionava a centinaia di migliaia, se non milioni, di italiani da ancor più tempo.

10:39 AM  
Blogger bucaniere said...

Giustamente cfdp cita i giornali americani ma, come ho scritto nel post, lo spagnolo el pais parlava del silenzio di skype già nella prima serata del 16. Insomma, i media italiani si sono accorti della notizia solo quando era già stata ampiamente diffusa dai media esteri.

10:59 AM  
Anonymous querio said...

evidentemente chatti videochatti e telefoni con altri sistemi, a te interessava poco che skype fosse giù o sù. il sito Skype ha dato subito notizia del problema a chi utilizza quaotidianamente skype con aggiornamenti ogni tre o quattro ore.

3:28 PM  
Anonymous cfdp said...

d'accordo con te, ma qui si stava parlando della tempestività dei mezzi d'informazione italiani e stranieri, con gli italiani in ritardo di mezza giornata (anche gli inglesi non si sono interessati a lungo del problema)

11:23 AM  

Posta un commento

<< Home