sabato, luglio 28, 2007

GUFI E NUVOLE

Quanto è passato? A occhio sei mesi, giorno più, giorno meno. Vero: il blog non è stato in cima ai miei pensieri in questo periodo. Ora ci ritorna, purtroppo. Già, purtroppo. Questo piccolo angolo nel vasto mare di internet ritorna ad essere il mio approdo sicuro dopo un'esperienza finita male. La grande avventura è durata diciotto mesi. Nata con grandi aspettative, spinta da un entusiamo che non provavo ormai da molto tempo, ha veleggiato a lungo col vento in poppa. Tutto andava bene nonostante i gufi della prima ora. Quegli stessi gufi che ora godono, stappano bottiglie di champagne, si sfregano le ali soddisfatti. Dal loro orizzonte è scomparsa quell'unica nuvoletta scura presagio di guai e di qualche preoccupazione. Ora non c'è più. Anche quella piccola minaccia di pioggia è evaporata e poco importa se, assieme a lei, stanno scomparendo 200 posti di lavoro. Per i gufi sono comunque posti insignificanti, gente che non merita nemmeno un briciolo di solidarietà. Devono sparire. Stiamo sparendo.
La rabbia è tanta, così come quella voglia di rivalsa che al momento ci è preclusa. Stiamo sparendo. Ma non per colpa nostra, della ciurma. Stiamo sparendo, forse non torneremo. Ma quante soddisfazioni in questi diciotto mesi! Epolis è stata una grande avventura vissuta fino in fondo. Peccato finisca così. Ricominceremo da qualche altra parte. Prima o poi si tornerà in pista. E a caccia. Di gufi.

4 Comments:

Anonymous Carlo Felice said...

non ti curar di loro ma guarda e passa

sono in molti a pensarla diversamente, molto diversamente

12:33 AM  
Anonymous Q said...

Se serve uno schioppo in più, sai dove trovarmi

4:06 AM  
Blogger bucaniere said...

Grazie ragazzi, ma voi siete le mie certezze.

1:23 PM  
Anonymous Anonimo said...

Guarda che la parola fine non è stata ancora detta.
Tu che sei uno sportivo, sai bene che più di qualche partita è stata vinta negli ultimi secondi dei supplementari.
Vuoi vedere?
Taralgia

3:09 PM  

Posta un commento

<< Home