mercoledì, aprile 13, 2005

IL POST CHE AVREI VOLUTO SCRIVERE

Il post che avrei voluto scrivere era questo: "Se la Juve viene considerata la grande padrona degli arbitri italiani, il Milan è molto più bravo perchè esercita il suo dominio anche su quelli stranieri. L'arbitraggo del tedesco Merk è stato vergognosamente parziale e di parte. L'Inter ha tutta la mia solidarietà (e ciò mi costa non pochi sforzi): ha beccato un gol sull'unico tiro in porta dei rossoneri e per giunta scagliato da un giocatore che doveva essere espulso vista la testata rifilata a Materazzi (ma si sa, ai milanisti tutto è concesso e perdonato compreso evitare i controlli antidoping...); le è stato negato un rigore solare su Cambiasso (ma ovviamente i difensori milanisti non commettono mai falli da rigore, loro sono perfetti); le è stato annullato un gol stra-regolare (ma cosa cavolo ha fischiato l'arbitro? Ma cosa diavolo ha visto?); ha giocato meglio. Ma ovviamente tutto questo passerà in secondo piano. I soliti giornali e tv ammaestrati dalla ditta Galliani&Berlusconi si scioglieranno in peana sperticati consumandosi in una gara a chi lecca di più il sedere rossonero più vicino".

Questo è quello che avrei voluto scrivere.... se si fosse vista una partita di calcio. Ma l'interruzione decisa al 75' per le intemperanze dei tifosi mi ha tolto ogni gusto. Non ci sarà quindi la solita mitragliata di insulti e sfottò con gli amici milanisti (soprattutto con uno...). Ci saremmo presi in giro come sempre, fingendo di fare gli indignati come ogni volta per poi riderci sopra perchè, in fin dei conti, il bello del tifo è soprattutto questo.

Purtroppo non scriverò niente di quello che avrei voluto perchè sono schifato. Sono stufo di vedere gente che va alla partita come se andasse in guerra, di assistere impotente ad atti di violenza che solo dentro gli stadi rimangono impuniti (ah sì, c'è la diffida. Funziona più o meno così: un ultras pesta il primo che gli passa sotto tiro, oppure scaglia in campo un petardo sperando di centrare almeno un giocatore, viene preso dalla polizia e poi si becca il divieto di entrare allo stadio per qualche mese. Però! Punizione esemplare... Provate a fare la stessa cosa voi in piazza o sul posto di lavoro e poi sappiatemi dire.).

Il bombardamento di fumegeni e petardi che ha subito il povero Dida è stato vergognoso. E' stato vergognoso vedere Mancini dire all'arbitro "è tutta colpa tua", vergognoso vedere Cordoba che applaude ironicamente quando Merk decide di mandare tutti negli spogliatoi. Ed è stato vergognoso sentire allenatori e giocatori dell'Inter non condannare apertamente i propri tifosi-delinquenti. Tutto questo calcio comincia a darmi la nausea. Ma continuo a sperare che qualcosa possa cambiare.

9 Comments:

Blogger nietzsche said...

Evito, per non scendere in rissa, di commentare ciò che avresti voluto dire e hai detto... ;-)
Ho soltanto un commento (che ho già scritto): spero che l'Uefa usi con l'Inter (e tutte le squadre italiane che lo meritano) lo stesso metro usato quando il tifo inglese cominciò a superare ogni confine dell'accettabile.

2:45 AM  
Anonymous Belfagor said...

Beh, non butterei via tutto. Finale disgustoso a parte tutto ciò che hai detto nella prima parte del post è clamorosamente vero. Difficile metterlo in discussione. Che poi il Milan sia più forte di tutti è un altro discorso.

10:35 AM  
Blogger nietzsche said...

Non ho detto che butterei via tutta la prima parte, ma soltanto che non voglio scendere in rissa. Anche perché la parte su ciò che è successo alla fine mi sembra, almeno per oggi, la più importante. :-))

11:39 AM  
Blogger bucaniere said...

Grazie nietzsche. Ma con te, la rissa, la faccio sempre volentieri, soprattutto quando non hai argomenti per smentirmi...:-)

4:07 PM  
Anonymous nietzsche said...

Vai a leggerti la moviola sulla Gazzetta di oggi: come mai hai "dimenticato" il rigore su Cafu?

4:42 PM  
Blogger bucaniere said...

Hai avuto bisogno della Gazzetta di oggi per accorgerti del presunto fallo su Cafu? Caspita, allora era proprio solare e evidentissimo, un vero scandalo non averlo fischiato; questi arbitri venduti che penalizzano il povero diavolo.....

5:02 PM  
Blogger nietzsche said...

Se tieni conto che non ho visto la partita, visto che martedì sera lavoravo, forse capisci perché ho avuto bisogno della Gazzetta... E non ho visto neppure la cosiddetta testata di Sheva, ma l'Uefa ha deciso di non intrevenire e il mio compagno di stanza era stupito quando ha saputo che stavi insistendo su quell'episodio. :-))

1:51 PM  
Blogger bucaniere said...

Il tuo compagno di stanza, evidentemente, dovrebbe vedere un po' di calcio vero...Ti ripeto la quanto ti ho già scritto via e-mail: ma se era tutto così regolare perchè l'Uefa avrebbe dovuto esaminare il caso Sheva-Materazzi?

4:11 PM  
Blogger nietzsche said...

Semplicemente perché era stato sollevato un putiferio, anche da chi non c'entrava (juventini inclusi). Così l'Uefa ha guardato e ha detto che non c'erano elementi per la squalifica (e quindi neppure per l'espulsione sul campo). Non mi pareva molto difficile da capire: è lo stesso motivo per il quale il giudice sportivo del nostro campionato decide di intervenire esaminando la prova televisiva :-))

4:40 PM  

Posta un commento

<< Home