mercoledì, marzo 02, 2005

LA ZARINA ANASTASIA

Curiosando nella rete se ne trovano di cose strane. Ad esempio: volete sapere che fine ha fatto Anastasia Romanov, zarina di tutte le Russie? Secondo la storiografia ufficiale e accertata è morta, fucilata assieme alla sua famiglia, durante la rivoluzione Russa nel 1918. Ma secondo la tradizione si sarebbe salvata. Per anni, donne che dicevano di essere la sfortunata zarina hanno fatto capolino in varie parti d'Europa raccogliendo più o meno credito. Nessuna però riuscì mai a provare di essere l'ultima erede dei Romanov. Il mistero però lo avrebbe risolto un sito che si occupa di astrologia facendo l'oroscopo alla zarina Anastasia, nata il 18 giugno 1901 alle 7,30 a Pietroburgo, segno dei Gemelli con ascendente Leone. Secondo l'oroscopo Anastasia si salvò. Questo infatti quello che predicevano le stelle per la notte tra il 16 e il 17 luglio 1918, quando i Romanov e alcuni loro servi più fidati vennero fucilati e i loro cadaveri bruciati e fatti a pezzi: "Ekaterinenburg 16 - 17 luglio 1918. Lo zar e la sua famiglia vengono sterminati. Cosa diceva in quel momento il tragico cielo di Anastasia granduchessa di Russia?Sì, qualcosa di violento accadeva nella sua vita. Tutti i pianeti o le case che rappresentano il padre, la madre, fratelli e sorelle sono in quadratura con Marte rotante. E' un aspetto violento, indice di un fatto traumatico, ma non riguardano il suo Sole, non riguardano la sua persona fisica. Anastasia quel giorno gode della protezione della fortuna e anche Urano, Nettuno e Plutone natali. Nell'ordine la capacità di decidere, la metamorfosi e il principio vitale profondo, godono di aspetti favorevolissimi. Quel giorno Anastasia fu fortunata, anche se nel tempo forse ebbe modo di maledire quella fortuna. L'astrologia, senza manipolazioni, dà ragione alla corrente che ritiene Anastasia non fucilata con la famiglia". Per il sito in questione Anastasia sopravvisse fino al 1984 con il nome di Anna Anderson, morì sola, in povertà e dimenticata da tutti.
Ci credete? Dibattito aperto.

4 Comments:

Blogger nietzsche said...

Dormito male, cena pesante? Le fonti storiografiche adesso sono documenti, testimoni e oroscopi? Mi sa che qualcuno ti ha già fatto questo discorso...

9:57 AM  
Blogger bucaniere said...

Veramente non sposo questa tesi, l'ho solo proposta perché alquanto bizzarra. Ma comunque, e lo sai bene, secondo me la storiografia ufficiale non deve sempre essere presa come verità inoppugnabile.

4:00 PM  
Blogger nietzsche said...

Ricordo vari "dibattiti" e ricordo anche un osservatore che, in quelle occasioni, era piuttosto attento... ;-)

11:19 PM  
Anonymous Anonimo said...

Io conosco una Anastasia: è russa, e della sua infanzia ricorda pochissimo (vabbè che ha 98 anni, ma è rimasta orfana a 8 anni) Quando ebbe compiuto la maggiore età e uscita dall'orfanotrofio si mise in cerca della sua famiglia... ricordava di un fratello più piccolo, che le somigliava molto... non la trovò mai.... oggi e bisnonna di parecchi pronipoti e vive in Francia, a Parigi... quando l'ho conosciuta mi ha raccontato anche dei suoi numerosi incubi riguardanti dei volti e di edifici che non ha mai visto in vita sua.... A un certo punto il suo racconto mi è suonato alquanto strano e mi è venuta un idea: non ci può essere la possibilità che lei sia la granduchessa Anastasia Romanov? Non conosce il suo vero cognome i ricordi della sua infanzia sono confusi e vaghi e la sua attuale età potrebbe non essere corretta!!!!!!!!!! Ma ci pensate se fosse lei? La legittima erede al trono del tanto sognato ex-Regno di Russia.....

2:45 PM  

Posta un commento

<< Home