sabato, febbraio 26, 2005

CARO PRESIDENTE, MA QUANTO GUADAGNI?

Non posso fare nomi, ma la storia è vera. Un consigliere comunale da poco nominato presidente di una società partecipata si è lamentato perchè guadagna "solo" milletrecento euro al mese. Il suo predecessore prendeva più del doppio. Ora: per diventare presidenti di simili società non occorrono titoli di studio particolari, curriculm o competenze specifiche. Basta avere in tasca la tessera di partito giusta. E infatti la persona in questione ha inaspettatamente sbaragliato una concorrenza in qualche caso sicuramente più qualificata. Altra cosa da sottolineare: il compenso del presidente è stato ridotto dalla Giunta in rispetto ad una politica di tagli che coinvolge tutti i settori della macchina comunale. Ci mancherebbe solo che non venissero toccati stipendi elargiti con tanta facilità e pagati dai contribuenti.
Fossi in lui non mi lamenterei troppo e considererei quei soldi come una bella vincita alla lotteria.

5 Comments:

Blogger nietzsche said...

Scommetttiamo un sacco di spazzatura che so chi è?

3:56 AM  
Blogger bucaniere said...

Nel senso che se vinci ti vieni a prendere la mia spazzatura?

5:03 PM  
Anonymous Belfagor said...

La finite di farvela tra voi? Chi cavolo è?

5:48 PM  
Blogger bucaniere said...

te lo dico in privato...

1:50 AM  
Blogger nietzsche said...

bucaniere said...
"Nel senso che se vinci ti vieni a prendere la mia spazzatura?"

Nel senso che lui, o chi per lui, viene a prendersi la tua e la mia spazzatura...

3:13 AM  

Posta un commento

<< Home