mercoledì, luglio 27, 2005

IL TREVISO NON SE LO CA.... NESSUNO

Forse l'ho notato solo, forse è solo un pensiero cattivo, però c'è da pensare. Oggi, redazioni locali a parte, su nessun sito Internet di informazioni è stata prospettata l'ipotesi che il Treviso possa essere ripescato in serie A al posto del Torino. Eppure la Camera di Conciliazione del Coni ne ha respinto l'iscrizione, stessa sorte toccata a Messina e Perugia, ma tutti hanno preferito sottolineare il ricorso al Tar dei bocciati piuttosto che i legittimi diritti di chi è con le carte in regola. E questo, tutto sommato, mi può anche andare bene. Mi va un po' meno bene che in tutti gli articoli dedicati a questa vicenda si sia fatto riferimento solo al Bologna (retrocesso in B e con ambizioni di tornare in A al posto del Messina) e al Napoli che vorrebbe approdare in B non si sa bene in base a quale principio. Perchè?

6 Comments:

Anonymous nietzsche said...

Repubblica.it parla del Treviso anche nel titolo

11:47 AM  
Blogger bucaniere said...

Forse sono stato un po' troppo precipitoso, ma rimane il fatto che da ieri si parli di più delle possibilità del Napoli di essere ripescato in B (devo ancora capire in base a quale criterio) che del Treviso.

5:04 PM  
Anonymous nietzsche said...

Purtroppo ci sono varie squadre che non possono iscriversi né alla A né alla B per cui credo non sia sufficiente ripescare le tre retrocesse in C1 (la quarta è il Venezia, fallito) e potrebbe esserci posto anche per il Napoli. Soprattutto se venisse confermato il verdetto che manda il Genoa in C1.

In serie A al posto del Messina si salva il Bologna, al posto del Torino c'è il Treviso, al posto del Genoa ci sarà l'Ascoli. In B al posto del Perugia si salva il Vicenza, dopodiché Pescara e Catanzaro prendono il posto delle neopromosse Treviso e Ascoli. E se il Genoa va in C1 mi pare quasi inevitabile prendere una delle due perdenti delle finali dei play off. Che sono Napoli e Pavia. Il primo criterio per scegliere fra le due è il "miglior coefficiente determinato dal rapporto tra i punti conseguiti in classifica nel proprio girone ed il numero di gare disputate nel girone stesso". Non ho voglia di controllare, se vuoi fallo tu...

6:26 PM  
Blogger bucaniere said...

grazie per la lezione, però delle possibilità del Pavia nessuno parla...

6:41 PM  
Anonymous nietzsche said...

magari lo ha già fatto qualcun altro e ha scoperto che il Napoli ha un coefficiente superiore... oppure ce l'ha inferiore ma ha più santi in paradiso e nelle redazioni...

12:28 AM  
Anonymous nietzsche said...

Dimenticavo: nei casini c'è anche la Salernitana, quindi si libera pure il posto per il Pavia, rebus sic stantibus

12:30 AM  

Posta un commento

<< Home