lunedì, marzo 14, 2005

COLPO DI STATO CERCASI

"Togliete il giornale dalle mani di questo cretino". Un giornalista del Gazzettino dopo aver appreso la notizia che il suo direttore, Luigi "giggi" Bacialli, ha deciso che d'ora in poi il nome Unabomber dovrà sparire dalla pagine del quotidiano, sostituito da Monabomber.
Senza parole.

3 Comments:

Blogger nietzsche said...

...e non risparmiate neppure chi l'ha dato il giornale, in mano a lui, uno che oggi pubblicamente ricorda sul Gazzettino la bravura di Giorgio Lago...

12:06 AM  
Anonymous Belfagor said...

Un giorno di una decina di anni fa corsi in sede centrale a Mestre perchè c'era una cosa che non andava e volevo chiarirla con Lago, il mio direttore. Discutemmo animatamente, ero infuriato. Mi lasciò dicendomi. "Se non ti va quello che stai facendo ho un posto per te a Rovigo (io allora lavoravo a Treviso)". Lo mandai a quel paese, girai le spalle e me andai. Poche ore dopo venni a sapere che a chi gli aveva chiesto che cosa era successo con me (tutto era accaduto in mensa di fronte a tutti) aveva risposto con un sorriso: "Cosa volete, A. è un impulsivo, ma è bravo, spento il fuoco capirà". Ecco io non ho mai capito che cosa dovevo capire, so solo che qualche giorno dopo mi mandò un biglietto (che ancora conservo gelosamente) in cui mi faceva i complimenti per un articolo che avevo scritto.
Questo era Giorgio Lago.
Ciao direttore

6:28 PM  
Blogger bucaniere said...

Alla fine penso che sia una ruota che gira, anche nei giornali. Una volta sei sopra un'altra sotto. Lago è stato il punto più alto per il Gazzettino e per chi ci lavora, Bacialli è quello più basso. Ma la ruota continua a girare e presto tutto cambierà. Coraggio ragazzi, un altro po' di pazienza...

9:12 PM  

Posta un commento

<< Home