venerdì, maggio 20, 2005

UN VICEDIRETTORE DELUSO

Che il Gazzettino non stia attraversando un buon periodo è, purtroppo, noto a tutti. Ma il segno che la misura è ormai colma lo ho avuto l'altra sera chiacchierando con un ex vice direttore ora in pensione. Parlando dei quotidiani locali mi ha detto: "Povero Lago, è morto assistendo al disfacimento del suo giornale. Ormai il Gazzettino non lo leggo più, ho anche revocato l'abbonamento. Me lo avevano lasciato per via dei miei trascorsi, ma ho chiesto che mi venisse tolto. Da circa tre anni ogni volta che apro quel giornale mi viene il nervoso".
Ovviamente tutti sanno cos'è accaduto "circa tre anni fa"...

14 Comments:

Anonymous nietzsche said...

Il problema è che Piero è un fortunato: lui può disdire l'abbonamento per sentirsi meglio...

9:33 AM  
Anonymous Belfagor said...

Io vorrei disdire Bacialli con una grossa pedata sul culo.

9:56 AM  
Blogger bucaniere said...

Abbiate pazienza

11:38 AM  
Anonymous nietzsche said...

il serbatoio della mia pazienza (e non solo della mia, immagino) è in riserva da un bel po' :-((

12:45 PM  
Anonymous Belfagor said...

...un calcio nel deretano anche ai capetti squallidi come quello di Treviso che a furia di leccare il c... per conservare la carega ha messo in svendita colleghi e dignità.
Un calcetto affettuoso anche a chi, per il quieto vivere, si tappa occhi, bocca e orecchie.

1:36 PM  
Anonymous nietzsche said...

quieto vivere sto cazzo! ;-)

Respingo il calcetto al mittente ricordandogli quanto c'impiegò a non andare più a prendere il caffè con l'ex capo del suo settore. Io con il mio non ci vado più da mesi e gli ho detto apertamente (anche in riunione) che cosa penso. Se poi le cose, per essere fatte bene, devono essere urlate, oppure dette nei momenti comandati da altri capetti con un atteggiamento analogo (se non peggiore), beh, allora dovrei rimanere al computer a lungo per ricordare la moralità di costui e la situazione (quella vera, raccontata da colleghi e collaboratori!) della redazione in cui lavora.

Scusate lo sfogo piuttosto criptico per la maggioranza.

Forza Caltagirone! (guarda che cosa mi tocca dire, magari fra qualche mese me ne pentirò...)

:-)))

3:37 PM  
Anonymous Belfagor said...

Devo dire che è abbastanza criptico anche per me, non capisco chi è "costui".
Oltretutto non mi riferivo a te che hai fatto ciò che dovevi (mi pare di avertelo riconosciuto a più riprese) ma, vista la reazione, evidentemente non abbastanza. Mi riferivo ad un amico comune che sa bene come la penso.
Poi se ce l'hai con me ti dico che il fatto che io ad oggi continui ad andare a bere il caffè con il mio ex capo, peraltro non responsabile della mia situazione ma connivente per codardia, non esclude che gli abbia detto a più riprese ciò che penso.
Ben altro ho detto a chi era direttamente responsabile di tutto, anche alzando la voce, perchè quando serve è giusto farlo. Pensavo lo sapessi...
Rinnovo le scuse per la cripticità.

4:35 PM  
Blogger bucaniere said...

Ao'! E datevi una calmata! Niente risse su questo blog, soprattutto tra gente che sta dalla stessa parte. Rinnovo la mia più totale solidarietà a tutti i colleghi del Gazzettino che vivono sulla loro pelle questo periodo così travagliato. :-)

4:38 PM  
Anonymous nietzsche said...

Ooops, devo aver esagerato un pochino :-))

Caro Belfagor, il tuo ""amico"" connivente per codardia assomiglia al mio ex capo-amico (ora solo capo): entrambi, pur avendo posizioni di potere, non hanno neppure mezza palla. E combinano disastri sulla nostra pelle :-((

"Costui" abita in provincia di Treviso. Ma ha ragione Bucaniere: stiamo dalla stessa parte e lo abbiamo dimostrato anche nei momenti più difficili, ci vediamo stasera per una birra (invito esteso anche a Bucaniere e morosa, ovviamente)

6:06 PM  
Anonymous Belfagor said...

Adesso ho capito.
Ok per la birra. Offre Bucaniere che con questi post stimola la nostra vis polemica che, fortunatamente, non manca mai.

6:26 PM  
Anonymous nietzsche said...

Proposta accettata! ;-)

6:54 PM  
Blogger bucaniere said...

Beh, parliamone e poi questa sera c'è Guerre Stellari...

7:32 PM  
Anonymous nietzsche said...

Mi pare che il programma con Star Wars sia saltato, sei ancora in tempo... :-))

10:33 PM  
Anonymous nietzsche said...

A proposito di Guerre Stellari, qui il NY Times

9:39 AM  

Posta un commento

<< Home